closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Orfini-Napolitano, il veleno corre sul filo

Intercettazioni. L’ex capo dello stato: il presidente dem chieda scusa

L'ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano

L'ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano

«Andremo fino in fondo. Vogliamo la verità. Chi ha violato la legge deve pagare». Matteo Renzi non allude all’inchiesta Consip, nella quale, anche al netto della sgradevole intercettazione pubblicata dal Fatto, non risulta che si sia arrivati alla verità. Non si riferisce neppure alla finta querela annunciata e mai sporta da Maria Elena Boschi per le rivelazioni di Ferruccio De Bortoli, evidentemente fondate data la sceneggiata in cui si sono imbarcati governo e Pd. Sciocchezzuole. Quello su cui Renzi pretende verità ed esige severa punizione è la pubblicazione dell’intercettazione della telefonata tra lui e suo padre. Perché «noi abbiamo rispettato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.