closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Orban contestato allo Yad Vashem ma Netanyahu lo accoglie a braccia aperte

Israele/Ungheria. Il discusso premier ungherese in visita in Israele accolto a braccia aperte dal primo ministro Netanyahu

‎«Sei un vero amico di Israele‎». Con queste parole il premier israeliano ‎Netanyahu ha accolto ieri a Gerusalemme Victor Orban incurante delle ‎proteste per i passati toni antisemiti del leader ungherese che, tra le altre ‎cose, un anno fa esaltò la figura di Miklos Horthy, al potere a Budapest e ‎collaboratore dei nazisti durante la Seconda guerra mondiale in cui furono ‎sterminati 600 mila degli 800 mila ebrei magiari. Invece Orban, secondo ‎Netanyahu, avrebbe dato un importante contributo alla lotta ‎all'antisemitismo. Inoltre lo ha ringraziato per la posizione filo israeliana ‎dell'Ungheria nell'Ue e alle Nazioni unite. Frasi pronunciate mentre la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.