closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Ora Rajoy ha fretta di fare il governo

Spagna. Il leader Pp annuncia: «Oggi incontro il Psoe». Voci da Podemos: «Verso congresso straordinario»

Rajoy e Sanchez

Rajoy e Sanchez

Mariano Rajoy adesso ha premura. Nonostante lo stallo apparente di questo nuovo round governativo, il «viejo Mariano», come lo chiamano i suoi elettori più fedeli, vuole correre e arrivare prima possibile ad avere le idee chiare sulle possibilità di essere un primo ministro con i numeri dalla sua parte. Le prime carte saranno messe sul tavolo già oggi. Lo scopo: ottenere un compromesso con i socialisti (o tramite appoggio o con astensione) ed eventualmente con Ciudadanos e arrivare così alla formazione di un governo che possa reggere almeno per qualche tempo. Non sarà facile. In una conferenza stampa tenutasi ieri...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.