closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Onu: «I migranti pretesto per rovesciare Maduro»

Venezuela. Rapporto al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni unite: la crisi umanitaria usata per una campagna mediatica contro Caracas. Intanto migliaia di venezuelani fuggiti all'estero fanno rientro a casa

Una pompa di benzina a Caracas

Una pompa di benzina a Caracas

Che sul Venezuela esista una campagna di disinformazione a livello internazionale il governo Maduro non ha mai smesso di denunciarlo. Ma una conferma autorevole viene ora anche dall’esperto indipendente delle Nazioni unite Alfred De Zayas, il cui rapporto «sulla promozione di un ordine internazionale democratico ed equo» è stato presentato a Ginevra nel quadro della 39a sessione del Consiglio dei diritti umani dell’Onu. Secondo De Zayas, in visita in Venezuela dal 26 novembre al 4 dicembre scorso, il Paese vive «una crisi economica che non può essere paragonata alle crisi umanitarie» in corso a Gaza, Yemen, Libia, Siria e in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.