closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Onu: «Entreremo a Ghouta est». Primi aiuti ad Afrin

Siria. Dai corridoi umanitari nel sobborgo di Damasco escono solo due cittadini pachistani, mentre gli scontri proseguono. La Croce rossa raggiunge il cantone curdo. Nelle due comunità si decide la guerra siriana

Miliziani dell'Esercito Libero ad Afrin

Miliziani dell'Esercito Libero ad Afrin

È ormai un esercizio futile la conta dei giorni trascorsi dall’annuncio unilaterale russo di pausa umanitaria a Ghouta est, ordinata lunedì dal presidente Putin. Dopo tre giorni si combatte comunque, impedendo l’accesso di aiuti umanitari e l’evacuazione dei civili. Ieri Mosca è tornata ad accusare le opposizioni islamiste arroccate nel sobborgo damasceno e mescolate ai 400mila residenti: secondo il generale Zolotukhin, di stanza a Damasco, i miliziani lanciano missili sul corridoio umanitario del checkpoint di al Wafadin, a nord, e ieri avrebbero ucciso quattro civili: «Dalle informazioni ricevute nelle ultime 24 ore il numero di appelli dei residenti di Ghouta...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.