closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Onu bloccata dal veto Usa, Ue assente. Biden assolve Bibi, egiziani a Tel Aviv

Palestina/Israele. Nel silenzio di Bruxelles, "parlano" Germania e Francia: Berlino continua ad armare Israele, Parigi vieta le manifestazioni in solidarietà con i palestinesi. Negli Stati uniti salgono le voci critiche all'approccio dell'amministrazione, da Ocasio-Cortez alle celebrità

Macerie di un palazzo a Gaza bombardato dall'aviazione israeliana

Macerie di un palazzo a Gaza bombardato dall'aviazione israeliana

La misura del clima internazionale che avvolge le violenze in corso in Israele e Territori occupati palestinesi la danno le dichiarazioni di due cancellerie europee. Nel silenzio assordante di Bruxelles, ieri il ministero degli interni francese ha chiesto alla polizia di vietare la manifestazione prevista per domani a Parigi in solidarietà con i palestinesi. Nelle stesse ore il ministro degli esteri tedesco Heiko Mass ribadiva l’intenzione di proseguire con la consegna di sottomarini della Thyssenkrupp Marine Systems a Israele perché, ha detto, le sanzioni non servono a calmare le tensioni. Nemmeno continuare ad armare una delle due parti, verrebbe da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi