closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Ong chiedono incontro a Draghi: «Se interviene l’Europa ci facciamo da parte»

Mediterraneo. Dopo l'ultima strage in cui hanno perso la vita 130 persone le organizzazioni umanitarie chiedono una missione Sar istituzionale

«Come Ong siamo in mare a colmare un vuoto, ma saremmo pronte a farci da parte se l’Europa istituisse un efficace meccanismo istituzionale e coordinato di ricerca e soccorso che abbia come scopo primario soccorrere le persone», hanno scritto le organizzazioni non governative attive nel Mediterraneo in una lettera pubblica indirizzata al premier Mario Draghi. Chiedono di sedersi intorno a un tavolo e discutere insieme. In calce ci sono le firme di Alarm Phone, il centralino che riceve e diffonde gli Sos dei migranti, e poi delle Ong che salgono a bordo delle navi umanitarie: Emergency, Mediterranea, Open Arms, Sea...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.