closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Ungheria, Ong a rischio. Pronta una legge per fermarle

Ungheria. Dopo le università straniere, nel mirino le organizzazioni che tutelano i diritti civili. Amnesty International: «Vogliono costringerci a lasciare il paese»

L'Ungheria di Viktor Orban prepara l'ennesimo giro di vite contro le libertà dei suoi cittadini, lanciando allo stesso tempo una nuova sfida all'Unione europea. In parlamento è infatti in discussione il disegno di legge presentato dal partito conservatore Fidesz del premier contro le organizzazioni non governative del paese. Il voto è previsto per il 30 maggio e se verranno approvate le nuove norme limiteranno notevolmente l'attività delle Ong, accusate di fatto dal governo di essere al soldo di forze straniere. Un provvedimento che segue di poco la legge sull'istruzione superiore approvata l'11 aprile scorso, regole più rigide per le università...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.