closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Omofobia, scontro al Senato. Il Pd: «No ai ricatti della Lega»

Il Carroccio minaccia ripercussioni sul governo se il disegno di legge Zan dovesse essere discusso dalla commissione Giustizia

Minacce, neanche tanto velate, di ripercussioni nella maggioranza che sostiene il governo Draghi (Lega). Accuse di squadrismo e bullismo rivolte ai senatori del Carroccio e di Fratelli d’Italia (Monica Cirinnà) ma anche di tenere in ostaggio un disegno di legge atteso dal almeno due decenni. (Laura Boldrini). La legge contro omofobia e transfobia continua a dividere il parlamento e la stessa maggioranza, con il centrodestra scatenato e pronto a tutto pur di fermare il provvedimento fermo a palazzo Madama dal 5 novembre dell’anno scorso, il giorno dopo essere stato approvato dalla Camera. Un dibattito che ha poco e niente di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.