closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Omicidi mirati, la strategia dei Talebani: «Può toccare a tutti»

Afghanistan. Ucciso il portavoce di Ghani. La campagna contro funzionari e attivisti va avanti da mesi, ora gli islamisti annunciano l’escalation. Conquistato il primo capoluogo afghano: cade Zaranj, strategica città al confine con l'Iran

Sfollati afghani in un campo nella provincia di Kandahar

Sfollati afghani in un campo nella provincia di Kandahar

È Zaranj, nel sudovest dell’Afghanistan al confine con l’Iran, il primo capoluogo di provincia a cadere nelle mani dei Talebani, che ieri hanno conquistato e occupato la base militare, l’aeroporto, il compound del governatore e la prigione, da cui sono stati liberati decine e decine di detenuti. Ieri i Talebani hanno anche rivendicato un omicidio eccellente: quello di Dawa Khan Menapal, a capo del Centro per l’informazione e i media del governo e già vice-portavoce del presidente Ashraf Ghani. È stato freddato a Kabul. Il suo omicidio fa seguito al tentativo non riuscito di due giorni fa di uccidere il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.