closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Omicidi bianchi, tre vittime in un giorno, mentre calano le tariffe Inail

Lavoro mortale. Due operai muoiono in una cantiere a Piave Emenuele nel milanese, un terzo a Brentino Belluno in Val d'Adige. Da inizio anno già 158 vittime, la Cgil denuncia: "In questo tragico scenario, il governo taglia mezzo miliardo delle tariffe Inail destinate alla prevenzione degli infortuni, alla formazione e alla sicurezza”.

Una recente manifestazione contro i morti sul lavoro

Una recente manifestazione contro i morti sul lavoro

Questa volta a non essere tornati a casa dopo il lavoro sono stati Salvatore Borriello, 47 anni, e Domenico Palumbo, 54, che dalla natìa Campania erano saliti al nord, a Pieve Emanuele nel milanese, per realizzare paratie divisorie tra i binari e i vicini terreni agricoli nei pressi della locale stazione ferroviaria. Il lavoro in appalto dato da Rfi alla Cefi srl di Casoria, ditta di cui i due operai erano dipendenti, era per giunta considerato inutile dal sindaco Paolo Festa, subito accorso al cantiere: “Rfi aveva iniziato a costruire questo muro di separazione, ma io avevo detto che non...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.