closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Oil saudita, la produzione non cala. Fonti Usa: «I droni dall’Iran»

Guerre nel Golfo. Dopo l'attacco di sabato, Riyadh valuta i danni. Un ex ingegnere Aramco al manifesto: «Nella raffineria di Abqaiq la situazione è più grave: segni di impatto su quasi tutti gli undici sferoidi, i grandi contenitori per separare gas e petrolio»

L’impianto di estrazione del greggio della compagnia saudita Aramco ad al-Khurj

L’impianto di estrazione del greggio della compagnia saudita Aramco ad al-Khurj

La raffineria di Abqaiq è il tallone d’Achille dell’economia globale perché qui viene lavorato il 70% del petrolio saudita: questo non vuol dire che dopo gli attacchi di sabato ci sia meno greggio perché i giacimenti non sono stati colpiti. Ora si tratta di vedere quanto tempo sarà necessario per riparare i danni. Sebbene lunedì le quotazioni del greggio siano schizzate per l’evidente vulnerabilità dell’Arabia saudita e la crescente conflittualità regionale, sono scese subito dopo perché sui mercati i barili di petrolio ci sono. In attesa di fare cassa vendendo shale oil, un funzionario statunitense ha riferito alla Cnn –...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.