closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Oggi sciopero dei lavoratori pubblici per il contratto e piano assunzioni

Mobilitazione . Protesta per l'intera giornata di Cgil, Cisl e Uil. Tutti i comparti coinvolti tranne la scuola. La ministra Dadone ha convocato i sindacati per il 10

Il murales sull'ospedale di Bergamo: quando gli infermieri erano eroi

Il murales sull'ospedale di Bergamo: quando gli infermieri erano eroi

Sciopero generale dei lavoratori del settore pubblico, scuola esclusa, per l’intera giornata di oggi. Cgil, Cisl e Uil chiedono un Piano straordinario per 500 mila assunzioni, la stabilizzazione di 450 mila precari e un rinnovo contrattuale che il governo non vuole discutere avendo previsto in legge di bilancio solo 400 milioni di risorse, insufficienti per le richieste sindacali. Sciopereranno quindi i lavoratori delle funzioni centrali (ministeri, Inps, Inail, agenzie fiscali), degli enti locali e della sanità (servizi essenziali esclusi) e quelli dei nidi e delle materne. Saranno garantiti tutti i servizi Covid ma infermieri e medici indosseranno scritte di proteste...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi