closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Oggi sciopero ad Almaviva: l’azienda guadagna ma taglia

Vertenze. Protesta tutta la giornata della parte metalmeccanica. I sindacati denunciano: cedole e quotazioni in Borsa mentre si chiedono sacrifici ai lavoratori

Una protesta dei lavoratori Almaviva

Una protesta dei lavoratori Almaviva

Mentre è in arrivo la sentenza della corte di cassazione sul licenziamento dei 1.666 lavoratori Almaviva del natale 2016, la parte metalmeccanica dell’azienda di call center è in pieno subbuglio: oggi sciopero per l’intera giornata dei 3.500 dipendenti in tutta Italia. «Dopo tre mesi di discussione Almaviva ha rotto la trattativa e prova a imporre un regolamento unilaterale in sostituzione degli accordi aziendali», denunciano in una nota unitaria Ciro Bacci, Valentina Orazzini e Fabrizio Fiorito, coordinatori sindacali del gruppo Almaviva per Fim, Fiom e Uilm - . Riteniamo sconcertante la decisione di Almaviva, società della famiglia Tripi, in continua crescita...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.