closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Oggi l’assemblea incorona Letta: «Il mio Pd saprà uscire dalle ztl»

Il nuovo leader. Nella relazione difesa degli esclusi e ambiente. «Il riformismo sia un mezzo, non un fine»

Enrico Letta ieri al circolo Pd di Testaccio

Enrico Letta ieri al circolo Pd di Testaccio

C’è un passaggio del discorso con cui oggi alle 11.45 Enrico Letta presenterà il suo nuovo Pd che dà l’idea del progetto ambizioso che ha in mente: «Ci sono milioni di persone più fragili e il Pd deve parlare a loro, uscendo dalle ztl, dai centri urbani per rivolgersi alle aree più periferiche, geograficamente e socialmente». Ai più vulnerabili, agli esclusi, i dem «devono ricominciare a dare risposte», cominciando già in questi mesi del governo Draghi, ma pensando al dopo, al nuovo centrosinistra che dovrà essere in campo alle elezioni. GLI ESCLUSI, LA TRANSIZIONE ecologica, la sostenibilità ambientale e sociale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi