closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Oggi chiude Cop26: governi in ordine sparso, ultimi appelli

Tutto per aria. Da Guterres agli scienziati: occorrono fatti. Ma solo un miracolo può portare a un accord

Glasgow, la sala dove si svolge la Cop26

Glasgow, la sala dove si svolge la Cop26

I lavori della Cop26 non sono finiti. Oggi è l’ultimo giorno utile, stando al programma, ma potrebbero proseguire anche nel fine settimana. Ieri, è stata una giornata faticosa. «Non ci siamo ancora» ha ammesso il presidente della Cop26, Alok Sharma: «Il mondo ci guarda, non possiamo deludere». Per il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, tutte le grandi promesse fatte finora a Glasgow «suonano vuote se i governi continuano a mettere miliardi nel fossile». Per Guterres in queste ultime ore bisogna «accelerare il passo e mostrare la necessaria ambizione, non si può restare al minimo comun denominatore». Aggiunge: «Ogni paese, città,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.