closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Oggi a processo il nemico pubblico numero uno

Julian Assange. Il via al processo. Gli Stati Uniti non demordono, ancorché la stessa giudice inglese avesse tenuto in conto le perizie mediche piuttosto pessimiste sullo stato di salute del nuovo Dreyfus

Manifestazione per la liberazione di Julian Assange

Manifestazione per la liberazione di Julian Assange

Oggi, a Londra, prende il via il processo di appello presso l’High Court di Londra nei confronti del giornalista fondatore di WikiLeaks Julian Assange. Gli Stati Uniti non demordono, ancorché la stessa giudice inglese avesse tenuto in conto le perizie mediche piuttosto pessimiste sullo stato di salute del nuovo Dreyfus. Assange, infatti, sembra la vittima designata di un sistema di potere che attraversa stati e servizi segreti del vecchio occidente imperialista, quello delle guerre atroci in Iraq e in Afghanistan. Conflitti particolarmente orribili, condotti con armamentari sofisticati, cinica voluttà di distruzione senza pietà neppure per i civili. Torture e ammazzamenti, conversazioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.