closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Occupazione del Cinema Palazzo: dieci anni dopo tutti assolti

Movimenti. Lo spazio ancora vuoto dopo lo sgombero del 25 novembre scorso. In comune il Pd è pronto a collaborare con i 5 Stelle per restituirlo ai cittadini

Lo sgombero del Cinema Palazzo il 25 novembre scorso

Lo sgombero del Cinema Palazzo il 25 novembre scorso

Tutti assolti per l’occupazione del Cinema Palazzo. Lo ha stabilito ieri la giudice del tribunale di Roma Emilia Conforti. «Gli imputati non hanno commesso il fatto», ha detto in aula leggendo la sentenza che riguardava 12 persone. Le accuse partivano dai fatti del 12 dicembre 2011 quando, otto mesi dopo l’occupazione, la polizia giudiziaria della procura aveva tentato di apporre i sigilli all’edificio. Una mobilitazione del quartiere San Lorenzo lo aveva impedito per mantenere aperto il presidio sociale e culturale. Gli imputati sono stati pescati nel mucchio, successivamente, tra i 100/150 presenti. «I SOGGETTI ACCUSATI non hanno invaso l’immobile per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.