closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Obama raddoppia le truppe in Iraq

Iraq/Siria. Alle bombe a Baghdad, gli Usa rispondono ampliando il contingente militare per addestrare l'esercito allo sbando di Baghdad. Parla un ex miliziano Isis: «Così la Turchia sostiene al-Baghdadi»

Soldati statunitensi in Iraq

Soldati statunitensi in Iraq

In Iraq gli attentati terroristici non si contano più. Ieri a Baiji un camion è esploso vicino ad un convoglio militare iracheno, uccidendo 8 persone tra cui un alto ufficiale. Due autobombe sono invece saltate in aria a Baghdad, nel quartiere sciita di Amil (8 morti) e un’altra nella città di Ramadi (12 morti). La risposta degli Stati uniti è l’ampliamento del contingente militare. Seppure alla Casa Bianca piaccia ripetere il mantra del «nessun stivale sul terreno», Obama ha ordinato ieri il raddoppiamento dei consiglieri militari in Iraq: ne invierà altri 1.500, una parte dei quali sarà dispiegata nella provincia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.