closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Obama: «No alla Brexit»

Londra. Il presidente americano pensa a difendere il progetto Ttip e invita Londra a rimanere in Ue. Risposta razzista del sindaco di Londra: «È un ipocrita e un mezzo keniano». Insorge il Labour

Obama a Londra a Downing Street

Obama a Londra a Downing Street

Nel 2008 il sindaco conservatore di Londra, Boris Johnson aveva rilasciato alcune dichiarazioni favorevoli a Barack Obama. Il primo cittadino londinese (nato a New York negli Stati uniti) aveva manifestato il proprio (sorprendente) endorsment a Obama ritenendolo una straordinaria chance «per tutta la popolazione nera del pianeta». Dichiarazioni che avevano creato qualche malumore tra i tories. Anni dopo Johnson pare avere cambiato idea, dato che ieri in occasione dell’arrivo di Obama a Londra per incontrare il premier Cameron ha definito il presidente americano un «ipocrita», nonché «mezzo keniano» a rimarcare la nostalgia colonialista mai sopita di certi ambienti bianchi, reazionari...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.