closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Obama e Al-Sistani contro Maliki: «Nuovo governo»

Iraq. Ancora battaglia alla raffineria di Baiji. Il Kurdistan vende il greggio a Israele

Miliziani Al Qaeda

Miliziani Al Qaeda

Per il terzo giorno la raffineria di Baiji è teatro della battaglia tra esercito governativo e milizie jihadiste. L’impianto, a 250 km da Baghdad, è occupato per oltre la metà dal Siil che a due settimane dal lancio dell’offensiva controlla gran parte del nord: le province di Anbar, Salah-a-Din, Ninawa e Diyala. Proseguono gli scontri anche nella città sciita e turkmena di Tal Afar, a ovest, tra Mosul e il confine con la Siria: nel sesto giorno di battaglia, i jihadisti mantengono ancora il controllo della città. E se il campo energetico è diventato ormai fondamentale perno di controllo del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.