closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Obama a Dallas, scomodo elogio

Stati uniti. È stata una predica, che certo molti dei poliziotti in divisa cerimoniale che assiepavano l’auditorium avrebbero preferito non ascoltare per intero e che in alcune parti ha corso il rischio (avuto il coraggio) di scontentare entrambe le parti di una America divisa

Bloccato dal congresso sulle riforme interne, e “comandante in capo dei droni”, il presidente nero può ancora avere un influenza incisiva sulla storia razziale del suo paese. Se non proprio precipitoso il rientro anticipato in patria di Barack Obama ha dato il senso di un intervento d’emergenza in una nazione sull’orlo di una crisi forse esplosiva. E il discorso del presidente afro americano al memoriale degli agenti caduti a Dallas nell’attentato è destinato nel bene e nel male a rimanere uno degli eventi “definenti” della sua presidenza. Colto in trasferta dagli avvenimenti della scorsa settimana Obama da Varsavia aveva cominciato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.