closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Oasi di bellezza rock nascoste nell’universo del finto indie

Note sparse. Attesi i Calibro 35 nel decennale di carriera, Cosmo poi Lim e il duo al femminile I’m not a blonde. Le proposte più interessanti escono dai piccoli locali underground

Calibro 35

Calibro 35

Il grande successo dei Thegiornalisti ha finalmente smascherato e (speriamo) disinnescato tutto l’universo del finto indie, del rock balneare, dei wannabe rockstar interessati molto all’apparire musicisti e quasi nulla alla musica. Mai abbassare la guardia tuttavia, X Factor e il suo simulacro di notorietà sono pericoli sempre in agguato – da cui stare a distanza. Perché la musica suonata, da gustare soprattutto dal vivo, gode di vitalità e di una pluralità di stili notevoli. Nei mesi scorsi sono usciti bellissimi album strumentali, dal ritorno degli In Zaire, all’inaspettato capitolo ambient degli Zu, fino alla cumbia elettronica di Populous. C’è stato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi