closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Nussbaum, ratio e passione

Passioni. Dagli universali antropologici al qui e ora sociale: la filosofa americana indaga «Rabbia e perdono» tentando di iscriverli in una economia dei sentimenti spogliata dei moti pulsionali

Philip Guston, Aggressor

Philip Guston, Aggressor

Con Rabbia e perdono La generosità come giustizia, libro uscito per la Oxford University Press nel 2016 e prontamente tradotto da Roberto Falcioni per Il Mulino (pp. 410, euro  28,00), Martha Nussbaum aggiunge un nuovo capitolo all’indagine sui rapporti fra i sentimenti e la costruzione del nostro essere sociale, avviata nel 2001 con L’intelligenza delle emozioni. A quel primo testo Nussbaum ha fatto seguire negli anni successivi altri lavori sempre basati su un duplice registro argomentativo: da un lato far luce su moventi molto generali dell’azione e del giudizio umano, universali antropologici che tuttavia prendono forme differenti a seconda dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.