closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Nuovo sistema contrattuale, la Cgil blocca l’accordo Confindustria-Cisl

Parti Sociali. Boccia e Furlan: siamo d’accordo, firma vicina. Ma Camusso: il testo attuale non va bene. Il nodo è il calcolo degli aumenti salariali: no alla sola produttività

Il segretario generale della Cgil Susanna Camusso

Il segretario generale della Cgil Susanna Camusso

Da una parte Confindustria, Cisl e Uil che in mattinata danno per scontata la firma «vicinissima» sul nuovo modello contrattuale. Dall’altra la Cgil che nel pomeriggio da Milano - dove oggi si apre la due giorni della Conferenza di programma - recapita il suo «così com’è il testo non è firmabile». LE PARTI SOCIALI NE DISCUTONO  da un anno buono. Il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia l’ha rilanciato dopo la sua elezione coniando l’espressione «patto della fabbrica». Si tratta del nuovo sistema che dovrà normare i contratti nazionali per mettersi alle spalle l’epoca dei blocchi e fare i conti con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.