closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Nuovi indicatori, nuovo sviluppo

Oltre il Pil. Ecco a cosa servono i 135 indicatori del Bes. Dall’Istat un nuovo modo di misurare la qualità della vita e dello sviluppo

Se il Pil non cresce più come prima e se questo accade per molti anni possiamo continuare a vivere con l'ansia dei decimali di Pil? Non si impone il suo superamento come indicatore di benessere economico e sociale? E non diventano necessari altri indicatori complementari o sostitutivi? Con una tempistica quasi perfetta, l'Istat l’altro ieri ci ha informati che il cavallo-Pil non vuole saperne di bere, trasmettendoci così, una vera e propria «ansia da decimali». Ieri ci ha presentato gli indicatori di Benessere Equo e Sostenibile (Bes), destinati a ridimensionare il Pil. Questi indicatori non hanno lo stesso effetto mediatico...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi