closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Nuove camere, si parte il 13 gennaio Il groviglio nelle mani del re

Il monarca spagnolo Felipe VI

Il monarca spagnolo Felipe VI

La palla della (in)governabilità passa nelle mani del re, Felipe VI, alla sua prima prova di questo tipo e anche la più ingarbugliata nella storia spagnola. A Madrid le regole per la formazione del governo sono abbastanza simili a quelle italiane. La procedura è regolata dall’art. 88 della Costituzione e dal regolamento delle camere. Ma se prima il tutto era quasi una formalità, oggi non lo è più. Il prossimo 13 gennaio si formerà il nuovo parlamento, che per prima cosa dovrà eleggere il presidente della camera il quale subito dopo dovrà compilare la lista dei gruppi parlamentari da consegnare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi