closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Nuova Ong basca da settembre in zona Sar libica

Salvamento Maritimo Humanitario. Hanno riadattato una tonnara. Nel Mediterraneo adesso non ci sono più navi delle Organizzazioni non governative

La Ong basca Salvamento Maritimo Humanitario ha annunciato ieri che da settembre sarà in zona Sar nel Mediterraneo centrale per salvare le vite dei naufraghi. Nelle acque antistanti la Libia di Ong non ce ne sono più. Le organizzazioni tedesche sono state bloccate in porto a Malta per motivi amministrativi, ai francesi di Sos Méditerranée Gibilterra ha ritirato l’iscrizione al registro marittimo per la nave Aquarius, i catalani di Open arms sono fermi a Barcellona per rinnovare i certificati. Così a settembre Smh potrebbe ritrovarsi da sola. I baschi hanno investito 750mila euro per riconvertire il peschereccio Aita Mari in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.