closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Nuova colata di cemento israeliano sulla Cisgiordania occupata

Territori palestinesi . Il Consiglio israeliano per la ‎pianificazione si riunirà per approvare piani per la ‎costruzione delle prime 2.500 case e per dare il via in un secondo tempo a progetti ‎per altre 1.400 abitazioni in 30 colonie. Trump potrebbe riconoscere il Golan siriano come parte di Israele

Israele costruirà altri 3.900 alloggi nei suoi insediamenti coloniali nella ‎Cisgiordania occupata. Ad annunciarlo ieri, con un tweet, è stato il ministro della ‎difesa Avigdor Lieberman, in apparente ritorsione alla decisione presa martedì dai ‎palestinesi di chiedere alla Corte penale internazionale dell'Aja di avviare una ‎indagine contro Israele per crimini di guerra. Il Consiglio israeliano per la ‎pianificazione si riunirà la settimana prossima per approvare piani per la ‎costruzione delle prime 2.500 case e per dare il via in un secondo tempo a progetti ‎per altre 1.400 abitazioni in 30 colonie in Cisgiordania, tra le quali Ariel (Nablus) ‎e Maale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.