closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Nucleare, la Slovenia raddoppia Krško

Europa. In base agli accordi con l’Ue, la vecchia centrale avrebbe dovuto chiudere nel 2023. Il governo sloveno l’ha invece prorogata fino al 2043

Il suo «fine vita» era stato fissato al 2023: per la vecchia centrale slovena di Krško, attiva già da 40 anni, sembrava giunto il momento di spegnersi. Costruita in joint venture tra Slovenia e Croazia negli anni '70 quando ancora erano Jugoslavia, ha un vecchio reattore ad acqua pressurizzata della Westinghouse con quasi 49 tonnellate di ossido di uranio. NEGLI ANNI, non sono mancati gli incidenti con chiusure temporanee dell'impianto ed i problemi legati al silenzio sloveno sulle caratteristiche dei guasti e l'entità eventuale dei danni. E sono in molti a ricordare come uno dei requisiti posti alla Slovenia per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.