closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Nucleare, infuria la bufera

Scorie maledette. Coro di no sul deposito nazionale dei rifiuti radioattivi. Governatori all’attacco. Riunioni d’emergenza in Sicilia e Sardegna

Protesta contro il nucleare

Protesta contro il nucleare

È un coro di no. Continuano le prese di posizione di istituzioni locali, politici e comitati, dopo la pubblicazione della Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi), contro la possibilità di realizzazione del deposito nazionale dei rifiuti nucleari nel proprio territorio. Si moltiplicano, dal Piemonte alla Sicilia, le raccolte firme e si programmano assemblee. REDATTA DA SOGIN IN BASE ai criteri della Guida tecnica 29 di Ispra (ora Isin), la mappa era stata consegnata ai ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo economico nel 2015, ma ci sono voluti cinque anni e mezzo prima che arrivasse il nulla osta. Una decisione sempre...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi