closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Notte di bolgia in Belgio

Reportage. Dalla festa del Doudou al gol di Mertens che regala ai «diavoli rossi» la vittoria sull’Algeria. Nel capoluogo del Borinage, terra di migranti e fatica, dove gli italiani tifano due volte. E la birra scorre a fiumi per tutti

Mons, un tifoso del Belgio e dell'Italia davanti al mondiale

Mons, un tifoso del Belgio e dell'Italia davanti al mondiale

On y va, garçons, si parte, ragazzi. Il treno scivola dalla stazione dell’aeroporto di Bruxelles verso Mons, capoluogo del Borinage, la regione delle miniere di carbone, della strage di Marcinelle: 262 minatori morti, di cui 136 italiani, anno 1956. Il treno scivola tra le campagne di una primavera inoltrata, che il cielo grigio sembra voler rifiutare. Le case solitarie e le case dei piccoli paesi si somigliano tutte, il tetto spiovente di ardesia, la pietra e il mattone rosso scuro dei muri, le lunghe finestre, i balconi in ferro battuto. Un paesaggio ripetitivo, cui, dopo un po’, non fai più...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.