closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Nonostante le resistenze, Abe ha raddoppiato il numero di lavoratori migranti

Giappone. Il numero è raddoppiato in 5 anni, per esigenze economiche e demografiche

2009: stranieri residenti contro legge restrittiva su immigrazione

2009: stranieri residenti contro legge restrittiva su immigrazione

Un paese tradizionalmente refrattario all’immigrazione come il Giappone, negli ultimi anni ha visto raddoppiare il numero di lavoratori migranti presenti sul proprio territorio. E ORA IL CONSERVATORE Shinzo Abe ha intenzione di modificare lo stretto controllo sui visti per attirare altri 500mila stranieri per professioni di medio-basso livello. Non si tratta di un'integrazione completa da un punto di vista burocratico, ma per i migranti che arrivano nel paese del Sol Levante - soprattutto da Cina, Filippine e Vietnam (ma anche Brasile e Nepal) – sarà possibile rimanere come «regolari» anche 10 anni, durante i quali il diritto di vivere in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.