closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Non sono bastati tre giorni: il contratto metalmeccanici slitta

Trattativa Non Stop. Il nodo dell'aumento: ballano quasi 50 euro. Risultati sulla riforma dell'inquadramento

Una manfistazione per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici

Una manfistazione per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici

Trattativa in salita tra Federmeccanica e sindacati Fim, Fiom e Uilm sul rinnovo del contratto dei metalmeccanici. La tre giorni di rush finale si doveva chiudere ieri ma andrà avanti oggi: l’accordo che sembrava a portata di mano è di fatto slittato. La questione salario continua a dividere le parti che al momento restano distanti: Federmeccanica ha aperto ad un aumento salariale sui 100 euro ma con l'allungamento al 2024 della vigenza contrattuale; Fim Fiom Uilm che chiedono 146 auro di aumento medio mensile sui minimi senza nessun prolungamento della durata del contratto. La questione è stata al momento accantonata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi