closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Non siamo spariti, i semi in Libano sbocciano già

2011-2021. Le primavere arabe. Anche il Libano è sceso in piazza anni dopo il 2011, ma i legami con l'esperienza precedente sono ben visibili. E oggi lo stand-by è solo apparente: dentro le università il cambiamento è già realtà

La violenza della polizia libanese contro i manifestanti

La violenza della polizia libanese contro i manifestanti

Il 17 ottobre 2019, le strade e le piazze del Libano hanno assistito all'inizio di una rivolta sociale senza precedenti, che ha riunito gli “arrabbiati” provenienti da ogni schieramento politico e identitario, contro una classe politica che sembrava desiderosa di distruggere ciò che rimane del Paese. Più di un milione di persone hanno partecipato alla rivolta, non sulla base di indicazioni politiche, ma in un momento di rabbia spontanea. Sono scesi nelle strade della maggior parte delle principali città e paesi e hanno eretto delle "tende della rivoluzione" nelle piazze, confrontandosi direttamente con i partiti politici che dominano la politica...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi