closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Non saranno le multinazionali a salvare il cibo

Il summit. Al pre-Vertice di Roma sui sistemi alimentari gli attori dominanti presentano vaghi escamotage ai problemi che hanno generato. Le organizzazioni popolari si mobilitano: così si chiude al vero cambiamento

Contadini nepalesi a Lalitpur

Contadini nepalesi a Lalitpur

Produrre cibo nutriente e sano per ogni persona, avanzando al tempo stesso verso tutti e 17 gli obiettivi dello sviluppo sostenibile. È il mantra degli interventi ufficiali e di quelli paralleli al pre-Vertice sui sistemi alimentari in corso a Roma e soprattutto online, per preparare il Vertice vero e proprio di settembre a New York. Quali modelli alimentari possono sconfiggere il triplice fardello - sottonutrizione, carenze in micronutrienti, malnutrizione per eccesso calorico e proteico? L’alimentazione è un fattore chiave anche per la forza del sistema immunitario di fronte alle aggressioni da parte di patogeni. Ma tre miliardi di persone -...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.