closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Non esiste la cyber utopia

Web. Nel libro di Federico Rampini, «Rete padrona, Amazon Google &co», uscito per Feltrinelli, ci si inoltra fra le pieghe inquietanti della rete e del suo controllo

In certi momenti Federico Rampini ci va molto vicino: quando descrive i meccanismi di Amazon e Facebook o il cambiamento dei gusti e di utilizzo di prodotti, come la musica con Apple o in molti esempi che fornisce su Google. Poi, però, si ferma, perdendosi in esempi e considerazioni superficiali. Eppure il giornalista di «Repubblica», senza volerlo, o meglio, senza esplicitarlo, parla esattamente del pericolo più grande che arriva con il «futuro tecnologico» disegnato da guru e marketing expert della Silicon Valley: la «delega tecnologica». I social network ci sottopongono a quello che viene definito il potere del «default», accettare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.