closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Noi marciamo da sole», la notte di Istanbul è per sole donne

Turchia. Associazioni «sotto pressione», mobilitarsi è sempre più difficile in un Paese che vive «sotto uno stato di emergenza, regolato secondo logiche di guerra, dove le donne sono soggette ad attacchi sempre più frequenti e sempre più tollerati»

Istanbul, la marcia delle donne turche l'8 marzo 2017 a Istiklal avenue

Istanbul, la marcia delle donne turche l'8 marzo 2017 a Istiklal avenue

«La nostra vita, la nostra ribellione, la nostra lotta: Femminismo». Questo lo slogan con cui si apre la 16ma Marcia notturna femminista, che si terrà oggi ad Istanbul. Una marcia per sole donne e il perché ce lo spiegano le partecipanti: «Viviamo in un paese in cui la cultura patriarcale impone che la donna debba essere sempre accompagnata da un uomo. Marciare da sole è un segnale di rottura necessario». L’organizzazione ha rilasciato un comunicato che denuncia: «Viviamo sotto stato di emergenza, regolato secondo logiche di guerra, soggette ad attacchi che aumentano ogni giorno e sono sempre più tollerati. Vogliono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.