closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

No Tav in marcia: «Siamo la natura che si ribella»

Val di Susa. Da Bussoleno a San Didero, il comune su cui si progetta un nuovo autoporto. È stata la prima manifestazione non solamente locale dopo un anno e mezzo di pandemia, con delegazioni da Roma a Milano, da Genova a Palermo passando per Bologna, Firenze, Venezia

«C’eravamo, ci siamo e sempre ci saremo». Gli slogan dei No Tav tornano a riecheggiare in Val di Susa, scanditi dalle migliaia di persone che ieri hanno marciato da Bussoleno a San Didero, il Comune che a causa del progetto di costruzione di un nuovo autoporto è diventato l’epicentro delle proteste. È stata la prima manifestazione non solamente locale dopo un anno e mezzo di pandemia, così anche le molte delegazioni venute da fuori, da Roma a Milano, da Genova a Palermo passando per Bologna, Firenze, Venezia, hanno potuto vedere con i loro occhi il nuovo scempio denunciato dal movimento,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.