closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«No al salva abusivi del litorale di Ostia». La rivolta del Pd romano

Legge di Stabilità. Orfini e l'ex gruppo dem in Campidoglio contro l'emendamento targato Ncd e approvato dalla maggioranza in commissione Bilancio, alla Camera. Dipendenti capitolini domani in piazza per il taglio del salario accessorio: «Scioperi durante il Giubileo»

Roma, una spiaggia di Ostia

Roma, una spiaggia di Ostia

Un taglio netto al salario accessorio dei dipendenti del Campidoglio e una «regalia agli stabilimenti balneari abusivi» del litorale di Ostia, una delle galline dalle uova d’oro per il «mondo di mezzo» della Mafia Capitale. Con un paio di passaggi nella legge di Stabilità il governo Renzi riesce nel capolavoro di far arrabbiare tutti. Non solo i lavoratori di Roma Capitale che domani riprendono la mobilitazione davanti al Campidoglio sostenuti da Cgil, Cisl e Uil e minacciano scioperi durante tutto l’anno giubilare, rompendo così la tregua pattuita con lo stesso commissario Tronca. E neppure soltanto Sel che tanto si spese...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.