closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

«No al lavoro anche a Pasqua»: l’outlet entra in sciopero

Centri commerciali. I precari incrociano le braccia. Cgil, Cisl, Uil e la Chiesa contro le aperture festive. L’azienda: «Ma noi creiamo tanti posti»

Lo sciopero arriva anche nel regno dei voucher e della moda a prezzi da saldo: uno dei maggiori outlet europei, quello di Serravalle Scrivia, è già da qualche giorno al centro delle cronache sindacali per la protesta annunciata contro l’apertura pasquale. Gli addetti - circa 2500, impiegati con contratti differenti in 250 negozi - hanno deciso di incrociare le braccia proprio nella fase clou delle vendite, sabato 15 aprile e domenica 16 (che è appunto quella di Pasqua). Al centro della lotta il lavoro nei giorni di festa: nodo dibattuto negli ultimi anni, ma soprattutto a partire dalla liberalizzazione decisa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi