closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«No ai brevetti», Msf contro il colosso Gilead

Covid-19. L’Ong chiede che su medicinali, test e vaccini non si applichino i brevetti. Nel mirino l’azienda americana che vendeva un farmaco anti-epatite a 80mila dollari a trattamento. Il farmaco più promettente oggi è suo.

Il quartier generale della Gilead a Foster City in California

Il quartier generale della Gilead a Foster City in California

Medici Senza Frontiere lancia un appello affinché i brevetti su farmaci, vaccini e test diagnostici utili nella lotta al Covid-19 non vengano applicati. I brevetti conferiscono il monopolio sulla produzione farmaceutica, fissando il prezzo delle medicine senza concorrenza. Se il prezzo fissato è troppo elevato, farmaci e test possono risultare fuori portata soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Un’altra pandemia, quella dell’Aids negli anni ‘90, portò le aziende farmaceutiche occidentali a un duro braccio di ferro contro il governo sudafricano, che alla fine la spuntò e poté importare i farmaci fuori dal regime dei brevetti. L’obiettivo principale ora si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.