closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Niente soldi se ospiti i migranti

Il razzismo della Lega non si ferma. La regione Lombardia guidata da Roberto Maroni ha deciso infatti di tagliare i fondi ai parchi regionali che ospitano nelle loro strutture dei migranti. La proposta era stata fatta nell’autunno scorso dall’assessore all’Ambiente Claudia Terzi, che con una delibera apposita stabilì una punzione per i parchi che, raccogliendo l’invito lanciato dai prefetti per far fronte all’emergenza migranti, si erano detti disponibili ad accogliere dei profughi. Un’apertura dimostrata ad esempio dal parco dei Colli di Bergamo, che si era offerto per ospitare trenta migranti per al massimo 40 giorni. Il coordinatore delle opposizioni, Umberto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.