closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Niente mais modificato nei piatti dei messicani

Il fatto della settimana. La decisione del Messico è importante per tutti paesi dell’area, ma l’Argentina nel 2019 ha autorizzato il grano transgenico

Le battaglie che si stanno combattendo in America latina per contrastare l’invasione degli Ogm registrano risultati alterni. I governi latino-americani hanno una storia di concessioni facili per quanto riguarda la produzione di Ogm, favorendone la diffusione. Questa volta la buona notizia arriva dal Messico. Un decreto del governo, in vigore da gennaio, stabilisce un percorso per eliminare entro tre anni il mais geneticamente modificato e il glifosato, l’erbicida a cui è associato. NEL DECRETO SI AFFERMA CHE «le autorità messicane revocheranno tutte le autorizzazioni e si asterranno dal concedere permessi per la disseminazione di sementi geneticamente modificate, vietando la coltivazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.