closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Nicaragua, «i nipoti della rivoluzione sandinista siamo noi»

Intervista. Parla Enrieth Martinez Palacios, leader della rivolta studentesca contro Ortega, reduce dal tentativo fallito di «dialogo nazionale». «Non si può parlare di manipolazione delle destre. Il movimento è come un corpo che si sta formando, affascinante e caotico»

Un'immagine delle proteste che attraversano da mesi il Nicaragua

Un'immagine delle proteste che attraversano da mesi il Nicaragua

Enrieth Martinez Palacios ha 24 anni, studia Sociologia grazie a una borsa di ricerca ed è diventata una delle leader del movimento universitario nicaraguense in seguito alle rivolte d’aprile. Ha partecipato al «Dialogo nazionale» tra il governo presieduto da Daniel Ortega e l’Alleanza civica per la democrazia e giustizia. Il tentativo di mediazione però non ha risolto la crisi dovuta alle violente repressioni sui manifestanti che chiedono da oltre due mesi le dimissioni del presidente. La incontriamo in un bar appartato e parliamo per circa un’ora della situazione del paese. Lei si guarda attorno. Vive da qualche tempo seguendo uno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.