closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Ngugi wa Thiong’o al Booker Prize e oltre i confini

Express. La rubrica della cultura che fa il giro del mondo

Ngugi wa Thiong’o

Ngugi wa Thiong’o

Sono anni, una decina almeno, che il nome di Ngugi wa Thiong’o ricorre in cima alla lista dei candidati al Nobel per la letteratura. E chissà che il prossimo ottobre non arrivi finalmente il momento per far conoscere al mondo questo scrittore poliedrico, capace di passare dal saggio al teatro, dal romanzo al memoir, alla poesia, mantenendo una cifra distinta e riconoscibile. Nei suoi testi infatti, a qualsiasi genere appartengano, si fondono il gusto per la tradizione orale africana e il rigore di uno studio dove l’aspirazione a «decolonizzare la mente» (questo il titolo di una sua celebre raccolta di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi