closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Netanyahu: Tehran mente, punta all’atomica

Medio Oriente. Israele, ha spiegato il premier, è entrato in possesso di file segreti che dimostrano l'esistenza di un programma nucleare militare in Iran. Trump: ho sempre avuto ragione. La guerra si avvicina. Domenica notte attacco contro basi siriane a Hama e Aleppo attribuito a Israele

Netanyahu illustra la sua «pistola fumante» contro l'Iran

Netanyahu illustra la sua «pistola fumante» contro l'Iran

In una sala del ministero della difesa a Tel Aviv che sembrava un palcoscenico ‎Benyamin Netanyahu ieri sera ha dato un colpo mortale alle residue speranze di ‎chi contava su una nuova certificazione degli Stati uniti dell'accordo ‎internazionale del 2015 sul nucleare iraniano. Davanti alle telecamere di mezzo ‎mondo il premier israeliano ha affermato che l'Iran ha mentito ripetutamente sulla ‎natura del suo programma nucleare. Questa volta non ha mostrato, come fece ‎qualche anno fa all'Onu, il disegno di una bomba con la miccia accesa. Ha detto ‎che una gigantesca operazione di intelligence ha consentito a Israele di entrare in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi