closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Netanyahu scatenato contro Abu Mazen

Gerusalemme. Il premier è scattato in seguito all'attentato, con un morto, che un palestinese ha compiuto ieri mattina investendo con il suo minivan una dozzina di passanti. Sarebbe, afferma, il leader palestinese, con i suoi appelli a difendere la moschea di al Aqsa, ad incitare alla violenza. Ma ora anche lady Pesc Federica Mogherini punta l'indice contro la colonizzazione e le politiche israeliane

Gerusalemme è il ring dove si sfidano israeliani e palestinesi. Sono durissime le accuse che il premier Netanyahu e i suoi ministri hanno rivolto ieri al presidente Abu Mazen, dopo l’attentato compiuto da un palestinese che, alla guida di un’auto, nel settore arabo occupato di Gerusalemme, si è lanciato contro alcuni passanti israeliani uccidendo un ufficiale della guardia di frontiera e ferendo una dozzina di persone. É avvenuto tutto in due tempi: il palestinese, Ibrahim al Akkari (fratello di un ex detenuto di Hamas) ha prima travolto passanti accanto a una fermata del tram ai margini di una zona abitata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.