closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Netanyahu insiste: Israele è solo degli ebrei

Tel Aviv. Il premier non torna indietro nonostante le proteste di alcuni ministri e dei cittadini palestinesi. Ribadisce la sua ferma intenzione di far approvare dalla Knesset la nuova legge che definisce Israele come Stato della nazione ebraica. L'opinione pubblica è con lui

«Quale è stata la reazione qui ad Arara?...Silenzio e preoccupazione, qualche amico mi ha chiesto che cosa sarà di noi adesso che il governo ha approvato quella legge. Alcuni sperano ancora che sia respinta dalla Knesset». Parla senza tradire particolare emozioni Mohammed Kabaha, attivista palestinese nella zona di Wadi Ara, nella bassa Galilea, adiacente alla Cisgiordania. Un’area che ad oltre 60 anni dalla proclamazione di Israele resta ancora a maggioranza palestinese. Perciò è un’area “a rischio”, dicono da queste parti. Se un giorno Israele e Olp dovessero mettersi d’accordo su scambi territoriali, nel quadro di un accordo finale (assai improbabile),...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.