closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Nessuno risponde alla Grecia

Crisi del debito. A giugno arrivano scadenze pesanti di rimborsi all'Fmi. "Non pagheremo, non abbiamo i soldi", afferma il ministro Voutsis. Varoufakis propone un piano di riforme. Ma gli europei non rispondono ad Atene e lasciano il paese nel Grimbo. Schäuble pensa a un'edizione greca del "patagon", una moneta interna alternativa all'euro, come fece l'Argentina nel 2001

La Grecia manda segnali ai creditori, drammatizza, ma gli europei non rispondono. Giornate surrealiste sul debito greco, mentre il tempo stringe sempre di più. Il 5 giugno c’è una nuova scadenza di rimborso all’Fmi (302,5 milioni di euro) e nel frattempo, con la fine del mese, ci sono da pagare pensioni e stipendi dei dipendenti pubblici (2,2 miliardi). Ieri, il ministro delle finanze, Yanis Varoufakis, ha scritto che Atene è “pronta ad accettare tutte le riforme” proposte dal Brussels Group, ma rifiuta una nuova cura di austerità, un rimedio “peggiore del male”. Domenica, a drammatizzare era stato il ministro degli...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.